Problemi di russamento - Centro Chirurgico clinica odontoiatrica Brandizzo

Le conseguenze diurne dell’OSAS sono: sensazione di sonno non ristoratore, cefalea, eccessiva sonnolenza diurna, deficit cognitivi (disturbi di memoria, concentrazione ed attenzione), aumentato rischio di incidenti stradali.

A tal proposito, da una recente ricerca italiana pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica inglese “Chronic Respiratory Disease”, è emerso come ogni anno, in Italia, siano provocati da autisti affetti da OSAS ben 17360 incidenti stradali.
Il 13 gennaio 2016 è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il decreto legge che recepisce la direttiva europea sul rilascio e rinnovo delle patenti di guida a conducenti affetti da disturbi del sonno, per i quali vige l’obbligo a sottoporsi a test medici sulla presenza della sindrome delle apnee ostruttive del sonno.

TRATTAMENTI E SOLUZIONI PER LE APNEE NOTTURNE »