implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista

La foto presenta una riabilitazione effettuata con la tecnica bifasica seguendo i normali protocolli. Purtroppo a distanza di circa 8 anni alcuni elementi hanno mostrato mobilità di secondo e terzo tipo, per cui si è proceduto alla rimozione di quelli interessati da movimenti di terzo tipo. I rimanenti sono stati integrati con nuovi e contemporaneamente solidarizzati con barra monolitica.
A distanza di venti anni, il complesso è tutt’ ora completamente integrato senza lesioni pericervicali, anzi è perfettamente visibile a maggior ingrandimento la neo-osteointegrazione indotta dalla solidarizzazione che produce un nuovo stato tensionale favorevole.

implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista

Tale evenienza è costante come si può vedere in un altro caso.
Nella figura che segue è possibile evidenziare la perdita degli elementi dentali naturali con mobilità elevata del complesso protesico che ha prodotto frattura dell’ abutement dell’impianto integrato.
Dopo avere estratto i denti sono stati inseriti nuovi impianti ad integrazione dell’impianto recuperato saldando un nuovo moncone avendo rimosso la parte interna residua del moncone fratturato.

implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista

Come si può vedere a distanza, l’effetto della solidarizzazione ha indotto osteoneogenesi riparativa che va a ricreare il sigillo corticale che si colloca all’incirca a metà della profondità della lesione pre-esistente. La lastra mostra chiaramente la densità differente dell’osso maturo e non.

implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista
implantologia dentale, protesi ceramica, implantologia carico immediato, dentista