Operazione di implantologia funzionale
Operazione di implantologia funzionale

In genere quanto dura un intervento di implantologia a carico immediato?

È molto difficile definire un tempo predeterminato al tempo necessario per l’intervento di implantologia.

Ovviamente la durata e la complessità dell’intervento dipendono:

  • dall’entità e dalle dimensioni del distretto anatomico da riabilitare
  • dalle condizioni anatomiche di base del paziente
  • dalla difficoltà di inserimento degli impianti
  • dalla necessità di procedere simultaneamente all’estrazione di alcuni elementi dentali

Semplificando possiamo dire che gli interventi di implantologia più limitati che interessano distretti anatomici più piccoli possono durare anche solo un quarto d’ora.

Gli interventi più complessi possono arrivare al massimo ad un’ora o poco più.

In quest’ultimo caso stiamo parlando di riabilitazioni di arcate intere accompagnate da contemporanea ricostruzione di distretti ossei. Questa tipologia di intervento può richiedere manovre un po’ più complesse  e un tempo maggiore.

Fatta questa doverosa premessa, possiamo dire che l’implantologia funzionale è un intervento poco invasivo e i tempi dell’operazione sono molto ridotti.

Ricordiamo infine che questa metodologia di esecuzione di impianti consente di ridurre al minimo anche i tempi di disagio post-operatorio permettendo di  tornare a masticare e a mangiare quasi subito.


Il dottor Lorenzon risponde alle domande sulla durata degli interventi di implantologia funzionale a carico immediato